ANALISI DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA


Che cos’è la bioimpedenziometria?

La Bioimpedenziometria è un’analisi strumentale che ci consente di valutare con precisione la composizione corporea. E’ uno strumento che permette di effettuare una completa valutazione nutrizionale riportando le % di massa grassa, massa magra, lo stato di idratazione e il metabolismo basale.

Sono passati quindi i tempi in cui lo stato nutrizionale di un paziente si valutava solo attraverso sommarie valutazioni del peso e delle circonferenze corporee. Due persone a parità di peso possono, infatti, avere percentuali di massa grassa molto differenti e solo un analisi accurata di questo tipo può rivelarlo. In poche parole, solo la biompedenziometria può dire se si è in forma o meno e se seguendo una determinata terapia dietetica si stanno ottenendo i risultati sperati.

Grazie all’utilizzo del bioimpedenziometro, una volta nota la composizione corporea e il reale metabolismo basale si sceglierà il percorso di terapia dietetica più idoneo e soprattutto sarà possibile monitorare nel tempo i risultati ottenuti.

Il vero obiettivo di una dieta dimagrante non deve essere semplicemente quello di far scendere l’ago della bilancia, quanto perdere il più possibile massa grassa, riducendo al minimo le perdite di massa magra. L’analisi della composizione corporea consente quindi di capire se la dieta impostata sta dando o meno i risultati sperati e aiuta moltissimo il nutrizionista a capire come intervenire per migliorarla.

La migliore dieta è quella che consente di perdere la minor quota possibile di massa muscolare, facendo perdere progressivamente e in maniera costante la massa grassa. E’ lo stesso strumento bioimpedenziometro che evidenzia come un dimagrimento che vada oltre 1 Kg di peso corporeo a settimana è causato sempre da un eccessiva perdita di massa magra.

Quanti di voi hanno un amico o un amica che seguendo una dieta “fai da te” ha perso 10 Kg e poi ne ha ripresi 15? Il famoso effetto Yo-Yo è stato ampiamente studiato ed è considerata ormai dagli studiosi una vera e propria sindrome. Salire e scendere spesso con il proprio peso corporeo è estremamente pericoloso per la salute oltre a determinare un pessimo risultato estetico.

Diffidate sempre delle diete che vi promettono miracoli, con cali di peso rapidissimi, sono sempre dannose per la salute e l'estetica. Vi ritroverete pieni di smagliature, con pelle in eccesso e con un metabolismo fortemente rallentato che vi farà riprendere peso molto rapidamente e con gli interessi.

Bisogna quindi per prima cosa imparare a mangiare bene, seguire inizialmente una equilibrata e personalizzata dieta moderatamente ipocalorica e una volta raggiunto il risultato sperato mantenerlo con delle semplici accortezze.

Il biompedenziometro non ha applicazioni soltanto nelle persone che vogliono perdere peso ma è uno strumento di eccezionale utilità per chi vuole conoscere la propria composizione corporea, in particolare per gli sportivi che svolgono qualunque tipo di attività. Grazie a questo strumento è possibile vedere, ad esempio, se un soggetto che segue un determinato allenamento in palestra sta aumentando o meno la propria massa muscolare e magari diminuendo quella grassa.